È un tumore “silenzioso” perché non mostra sintomi specifici

Metropolitan

Autore. #Carlo Screti

#metropolitanmagazineitalia #nivolumab #cancrofegato#checkmate040

Per il tumore del fegato solo il 10% delle diagnosi è in stadio iniziale. La neoplasia nel 2016 ha colpito 12.800 cittadini in Italia.

Una molecola ,il NIVOLUMAB ,  immuno-oncologica a evidenziare un’efficacia significativa nell’epatocarcinoma avanzato pretrattato. Epatite virale e cirrosi sono i principali fattori di rischio. Nel nostro Paese il primato in Europa occidentale di persone HCV positive: sono oltre un milione i portatori cronici del virus

È un tumore “silenzioso” perché non mostra sintomi specifici. E solo il 10% dei casi è diagnosticato in fase iniziale quando l’intervento chirurgico può essere risolutivo.

In Italia sopravvivono circa 27.750 cittadini dopo la diagnosi di cancro del fegato, che rappresentano l’1% del totale dei pazienti oncologici. Si tratta di una neoplasia con percentuali di guarigione ancora basse, infatti solo il 16,1% è vivo a cinque anni dalla diagnosi.

Ora per questi pazienti si stanno aprendo…

View original post 783 altre parole

Annunci

Autore: Carlo Screti

Antropologia- Genetica-Ambiente- Cultura-Scienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...